A.A.B.A. Onlus
A.A.B.A. Onlus



Associazione Amici di Babacar Mbaye e Awa Fall

ghirigoroLe Origini

 

L’Associazione Amici di Babacar Mbaye e Awa Fall Onlus è nata grazie a Determinazione e Amicizia, e da queste costantemente trae la sua straordinaria forza di crescita.

 

Nel 2012 Papa Abdoulaye Mbodj, avvocato, fondatore e Presidente della Onlus, lancia il “Progetto Babacar Mbaye-Awa Fall”, dando nuova energia all’impegno che la sua famiglia aveva da sempre mostrato nell’aiutare e sostenere la propria Città natale, Guediawaye Samh-Notaire, una circoscrizione di Dakar di 40.000 abitanti in Senegal.

 

Papa Abdoulaye MbodjDeterminazione, capacità pragmatiche e tecniche, nonché una eccellente preparazione ed una altrettanto abile capacità oratoria e dialettica, contraddistinguono il giovanissimo avvocato italo-senegalese, ma, come anticipato, un grande ruolo in questa avventura lo ha recitato, e tutt’ora lo recita, l’Amicizia.

 

Per due anni i fondi sono stati raccolti grazie al sostegno del Rotaract Terre Cremasche di Crema ed al suo referente Alberto Piantelli, legato ad Abdoulaye da un rapporto di amicizia nato tra le aule dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e durante la vacanza-studio di Chicago nell'estate 2007.

 

La genuinità e la freschezza, con cui i primi eventi di raccolta fondi sono stati organizzati e coordinati, sono straordinarie e costituiscono delle vere e proprie iniezioni di fiducia.

 

 

Abdoulaye e Alberto, con un preciso obiettivo davanti agli occhi, sono riusciti in due occasioni nell'estate 2013, a coinvolgere coetanei e non, in un progetto di cooperazione responsabile e solidarietà internazionale dai profili chiari e precisi, unendo quello che più si confà alla loro età: musica e divertimento.

 

targaSignificativo è stato anche il contributo ed il sostegno di Marco Piacentini, Vicepresidente, amico di Abdou dai tempi delle scuole superiori.

 

Coinvolgendo i giovani della Parrocchia San Giovanni Bosco di Codogno, con la collaborazione del Parroco Don Ireneo Baffi e della catechista Annalisa Orlandi, sono stati realizzati a mano piccoli oggetti la cui vendita durante la Pasqua 2012, ha permesso di acquistare, con i fondi raccolti, beni per l'Ufficio anagrafe del Comune di Guediawaye Samh-Notaire Dakar.

 

Dal 27maggio 2014 il progetto si è istituzionalizzato mediante la costituzione della Onlus “Associazione Amici di Babacar Mbaye e Awa Fall Onlus” denominata alla memoria dei nonni materni di Abdoulaye, con il coinvolgimento di altri amici: Alberto Barbesta che ha la funzione di Tesoriere, Laura Majocchi, Segretario, Valentina Gobbi, Responsabile Comunicazione & Marketing, Paolo Alberto Bernorio, dottore commercialista e consulente alla Tesoreria della Onlus.

 

 

ghirigoroLa Missione

 

L’obiettivo del team, i cui membri sono stati scelti seguendo il doppio filo delle competenze individuali e dell’amicizia, è quello di fornire aiuti concreti in termini di beni che possano creare indipendenza e autonomia dei soggetti beneficiari.

 Abdoulaye e Marco si mobilitano in prima persona per recuperare il materiale in eccedenza o dismesso, presso enti pubblici e privati italiani e dar loro nuova casa e nuova vita: “ciò che noi buttiamo diventa un tesoro per qualcun altro”.

 

Fondamentale in questo progetto è il costante contributo fornito dall'Azienda Ospedaliera “Ospedale Maggiore” di Crema, che da 2 anni fornisce regolarmente materiale medico (dispositivi e presidi medici) che vengono donati al locale ospedale di Guediawaye Samh Notaire Dakar.

 

Lo scopo è quello di implementare una politica di sviluppo: alla fornitura alla comunità delle attrezzature necessarie, si affianca infatti la formazione della medesima, propedeutica, in particolare, all’acquisizione delle conoscenze tecniche necessarie per l’utilizzo delle attrezzature sanitarie e amministrative donate. Ai membri della comunità viene quindi data la preziosa occasione di “aiutarsi”, di divenire coscienti delle proprie potenzialità e, responsabilizzandosi, di migliorare le proprie future condizioni sociali, sanitarie e educative.

 

I destinatari e beneficiari delle attività della Onlus sono pertanto la scuola elementare n° 16 di Guediawaye Samh-Notaire Dakar, il locale Ospedale “Roi Baudoin” ed il Comune.

 

La nostra prima "spedizione", nel 2013, comprendeva:

 

1. Un container con 54 colli di materiale medico-sanitario (dispositivi e presidi medici), la cui esigenza ci è stata indicata in via ufficiale dalla Direzione Sanitaria del locale ospedale senegalese per ristrutturare il reparto di ginecologia.

 Il tutto è stato donato dall’Azienda Ospedaliera “Ospedale Maggiore” di Crema.

 

2. Computer e stampanti multifunzione, donati all’Ufficio Anagrafe del Comune di Guediawaye Samh Notaire Dakar, per una più sicura archiviazione in formato elettronico dei dati, che prima erano conservati unicamente in formato cartaceo, con rischio concreto di smarrimento dei documenti ufficiali in caso di inondazioni e piogge torrenziali che colpivano gli Uffici comunali.

 

3. Materiale scolastico: quaderni, pastelli, pennarelli, matite, donati agli alunni della scuola elementare n° 16 di Guediawaye Samh Notaire Dakar. La famiglia di Abdoulaye (un sincero e vivo ringraziamento alla madre Anta Mbaye ed al padre Alioune Badara Mbodj), ancora fortemente coinvolta nel progetto, in Senegal si occupa dello scarico, trasporto, conservazione e consegna diretta diretta dei beni, mentre lo stesso Presidente Mbodj si reca periodicamente sul posto effettuando “blitz” di verifica, l’ultimo a gennaio 2014, per controllare il corretto utilizzo e la destinazione del materiale ai fini stabiliti dal progetto nonché aggiornare i donatori con relazione fotografica attestante i risultati concreti del progetto.

 

Tante cose sono già state fatte e tante altre devono essere ancora pensate.

 

 

Gli Amici di Babacar e Awa 

 

 

Italian English

Tutti 1810

Currently are 3 guests and no members online